Questo sito utilizza i cookies
Questo sito raccoglie dati statistici sulla tua navigazione mediante cookie, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti i cookie.

 IL CAFFÈ: STORIA E PROPRIETÀ DELLA BEVANDA PIU’ POPOLARE AL MONDO

Che sia un caffè in cialda o in capsula, che sia ristretto o all’americana, la caffeina ha proprietà benefiche sul corpo ed una lunga storia perciò il caffè è la bevanda calda più utilizzata al mondo, per alcuni è un’abitudine per altri un rito come in Italia dove si sceglie di bere il caffè espresso. Scopriamo insieme la storia, le proprietà e le miscele che hanno fatto un momento irrinunciabile da Oriente a Occidente!

La storia del caffè

Non si conoscono ancora le vere origini del caffè, esistono numerose leggende tramandate nel corso dei secoli, alcuni dicono che abbia avuto origine in Etiopia, altri nello Yemen.

Storia del Caffè

La leggenda più conosciuta è ambientata in Etiopia e narra la storia di Kaldi, un pastore di capre.

Un giorno le capre di Kaldi, durante il pascolo, si imbatterono in alcune strane piante e iniziarono mangiarne le bacche e a masticarne le foglie.  Da quel momento le capre mostrarono un’energia e un vigore mai visti prima, il pastore riuscì quasi subito a comprenderne la causa e abbrustolì i semi della pianta, li macinò e ne fece un infuso, ottenendo così il primo caffè del mondo nella storia.
Non sappiamo se questa sia la verità o meno, ma è molto probabile che il merito del successo di questa bevanda sia dovuto a delle capre incoscienti.

Le proprietà del caffè

Il caffè è tra le sostanze più studiate al mondo, sono state scritte pagine e pagine di ricerche scientifiche, gli sono stati dedicati libri, poemi e monologhi teatrali.
C’è, ancora oggi, un’eterna querelle tra chi vuole demolirlo affermando che può nuocere alla salute e chi vuole consacrarlo tra le bevande benefiche.
Al giorno d’oggi nessuno ha dimostrato che, consumato nelle giuste dosi, faccia male.

Proprietà e benefici del caffè

 

Esistono, al contrario, numerosi studi che dimostrano gli effetti benefici del caffè e della caffeina. Secondo molti, il caffè avrebbe proprietà antinfiammatorie ecco perchè le nonne ci consigliavano di berne una tazzina per “curare” l’emicrania, e non solo pare che abbia anche proprietà antiossidanti e antimutagene.

Inoltre, altri studi suggeriscono che in dosi ragionevoli il caffè non disturba il sonno né fa male al cuore. Anzi, pare che possa concorrere alla prevenzione di malattie molto gravi come il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson.

Non bisogna, infine, dimenticare che il caffè (soprattutto in Italia) ha un ruolo fondamentale nella società, a volte invitare un amico per un caffè e fare due chiacchiere può salvare un’intera giornata.

 

La caffeina

E’ una delle sostanze naturali più studiate al mondo per i suoi effetti straordinari. La caffeina fa parte della famiglia degli alcaloidi ed è presente nelle foglie, nei semi e nei frutti delle piante di caffè, cacao, tè e altri arbusti e nelle bevande da essi ottenute.

La grande popolarità delle bevande contenenti caffeina l’hanno resa oggetto di innumerevoli ricerche che hanno dimostrato che la sua azione eccitante, che si protrae per alcune ore dall’assunzione, agisce attivamente sul sistema nervoso centrale, provocando un risveglio delle facoltà mentali, allontanando noia, stanchezza e stati depressivi e potenziando le capacità di memoria, apprendimento e concentrazione. La caffeina inoltre aiuta la respirazione e la digestione e attenua il senso di fame e quindi può diventare una preziosa alleata se decidiamo che è arrivato il momento di mettersi a dieta.

Proprietà e benefici Caffeina

Se vi chiedevate perchè fosse la sostanza psicoattiva più diffusa e la più consumata nel mondo, ecco la risposta che stavate cercando!

In Europa, ne consumiamo una media giornaliera di 200 mg, soprattutto tramite l’assunzione di caffé e tè, ma anche di bevande analcoliche. La dose, però, dipende molto dalle abitudini delle diverse culture. Noi italiani siamo nella top 10 dei maggiori consumatori al mondo, non era difficile immaginarlo, vero?

 

Il caffè espresso: un rito all’italiana

Tra le bevande contenenti caffeina il caffè è sicuramente tra le più diffuse, almeno in Italia. Se poi il caffè è un espresso, ancora di più!

Nato a Torino (sì, proprio così) nel 1884 in seguito all'invenzione della macchina per produrlo, il caffè espresso è la bevanda più consumata e conosciuta da noi italiani tra le varie tipologie di caffè.

Per gli intenditori, non esiste altro caffè al di fuori di quello espresso.

Perchè?

Una miscela freschissima e finissima ottenuta da un mix perfetto di semi della Coffea arabica e della Coffea robusta e un'elevata pressione dell'acqua (che non deve mai raggiungere il punto di ebollizione) fanno di una tazzina di espresso un vero momento di goduria grazie ad una cremosità, un aroma e un retrogusto unici.

Caffè Espresso Italiano

Rigorosamente da preparare e gustare al momento...che espresso sarebbe sennò?



Le miscele

Da diverse qualità di caffè, tostate separatamente, si possono ottenere differenti tipi di aromi, il loro mix dà vita alle miscele come le conosciamo noi oggi. Questa è l’arte della miscelatura.
La miscela più diffusa al mondo è un mix delle piante di Arabica e Robusta

 

Miscele del caffè dalla arabica alla robusta

Arabica

Questo tipo di pianta è probabilmente il più antico ed è stato individuato per la prima volta in Etiopia, l’Arabica ha un contenuto di caffeina inferiore rispetto alle altre specie di caffè. La coltivazione della Coffea Arabica ha avuto una diffusione su larga scala, estendendosi anche al di fuori del paese di orgine già dalla fine del 1600.

 

Robusta

La coffea robusta è, al giorno d’oggi, tra le più coltivate al mondo ed ha origine nell’ Africa tropicale, cresce a quote basse ed è per questo motivo la specie più economica.



Il caffè porzionato: cialde e capsule

Certo, il caffè espresso è veloce per definizione ma prepararne uno a regola d’arte può non essere semplicissimo, soprattutto in casa.
Ecco allora che i ritmi di vita sempre più frenetici impongono di trovare un’alternativa che, in casa come fuori, ci garantisca un caffè ottimo in tempi ristretti e a costi sempre più accessibili. E’ qui che entra in gioco il caffè porzionato!

I vantaggi? E’ presto detto: il caffè in monodose offre velocità nella preparazione e nella pulizia, contiene la giusta macinatura e grammatura e presenta una qualità costante.

I principali metodi di confezionamento monodose sono due: le cialde e le capsule, due prodotti che si differenziano per forma, dimensioni e materiali impiegati, e tuttavia spesso confusi tra loro.

Ma sono proprio equiparabili?

 

I vantaggi del caffè in cialda rispetto alla capsula

Vediamo insieme le differenze principali tra i due tipi di caffè porzionato:

 

Differenze caffè in cialde e capsule

I materiali

La capsula è costituita da un involucro di plastica o alluminio di forma cilindrica, quindi non è possibile smaltirla nei rifiuti organici.

La cialda è realizzata con un involucro di carta e per cui non crea difficoltà di smaltimento.



Il packaging

Le capsule possono essere confezionate sia in monodose che in gruppi, e questo è un aspetto da tenere sempre in considerazione soprattutto se le confezioni non vengono consumate in fretta.
Le cialde del caffè sono confezionate sempre singolarmente per conservare meglio forma, aroma e qualità, oltre ad impedire l’aggressione di agenti esterni come calore ed umidità.

Dunque perchè scegliere la cialda?
I vantaggi sono davvero molteplici, ma i più importanti sono la sicurezza per i consumatori e un impatto ambientale quasi nullo.



Le macchine da caffè porzionato

Il caffè che sia in polvere, cialda o capsula merita rispetto ed è per questo che consigliamo sempre massima cura nella scelta delle macchina da caffè più adatta a voi.
Esistono mille e più modelli di macchine, ma solo pochi corrispondono realmente alle esigenze del consumatore realizzando un caffè degno di questo nome.

 

Conclusioni

Abbiamo più volte ripetuto che il caffè è un elemento fondamentale nelle giornate di molti ed è per questo che bisogna utilizzare una miscela di ottima qualità. Questo discorso vale soprattutto per le cialde, dove i pregiudizi sono ancora molti. Noi di Espresso d’Italia abbiamo deciso di lanciarci nel mercato delle cialde proprio per rispondere a questa esigenza con una produzione di finissima qualità grazie a un processo produttivo quasi artigianale e nel profondo rispetto dell’ambiente.

Le nostre cialde

Le nostre cialde

Contattaci per avere le nostre cialde di caffè artigianali
ed assapora un ottimo caffè come al bar
direttamente a casa tua o in ufficio.

Continua

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
Espressione del consenso per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. D.Lgs 30 giugno 2003, n. 196: Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/2003, i Suoi dati personali sono oggetto da parte nostra a trattamenti informatici o manuali come definiti dall'art. 4, c.1° del D.Lgs 196/2003 secondo correttezza e con la massima riservatezza. In conformità con la citata legge, si dichiara che i dati qui raccolti hanno la finalità di registrare l'utente e attivare nei suoi confronti un servizio informativo. La informiamo inoltre che, in relazione ai predetti trattamenti, potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs 196/2003.
captcha
Ricarica